Casarialto Atelier in Marie Claire Maison, France

Tequila Bum Bum Mosaic Stool hand made by MNM Venice and Casarialto Atelier , is in Marie Claire Maison, France, July and August Month.

Clicca qui per scaricare l'articolo

 

 

casarialto atelier in marie claire maison, france

 

 

Showing a typical Tropicale mood so suitable for the summer period, the column called Torpeur Tropical shows different out door and indoor solution to bring the Tropicale mood also at home.

 

Sgabello di Mosaico Tequila Bum Bum

Tequila Bum Bum proviene da 26 colori diversi, 6 kg di tessere di mosaico di vetro agitate insieme per creare questo magnifico affresco di piante e fiori di cactus.

In a colorful style interpreting an imaginary trip from Sicily to Mexico, 4.500 glass mosaics tiles have been cut and assembled one by one by Michela Nardin per 65 ore . Sono stati utilizzati 450 gr di mosaici con foglia d'oro declinati in diverse nuance che luccicano su tutta l'opera .

Lush an shiny green and colored plants envelops its surface, taking us to a wild landscape where the colors and scents of nature are the protagonists.

Tequila Bum Bum stool intends to capture in its precious 4500 glass mosaics all the nuances of cactus. Entirely handcrafted, this piece is composed by masterfully hand-cut glass mosaic tiles, therefore showcasing unique irregularities in their elegant lines.
Questo pezzo è il numero 1 di un'edizione limitata di 3 pezzi.

Da posizionare in qualsiasi zona della casa, da abbellire con una pianta o una lampada o semplicemente da usare come tavolino da caffè.

Clicca qui per scoprire gli altri pezzi della Nature collection.

Dettagli
Dimensioni - diam 30 x 43 cm h
Materiali – tessere di mosaico su base di ceramica.
Numero di tessere di mosaico - 4500 pezzi
Numero di colori - 26 colori
Ore di lavoro - 65 ore
Peso del mosaico - 6 kg
Peso del prodotto - 12,3 kg
Origine delle tessere di mosaico – Atelier Orsoni, dal 1880 lavora con tessere fatte a mano. Ora resta l’ultima fornace a Venezia. Lo stool può essere usato all’esterno.
Clicca qui per scaricare l'articolo